Antonio
Pappalardo

Mastro Pizzaiolo

Fondamentali per me sono la qualità dei prodotti, che scelgo in base alla stagionalità, e la forte voglia di tenermi sempre al passo con l’evoluzione del mondo dei lievitati e della cucina, puntando a un’innovazione che senza conoscenza della materia prima non avrebbe senso.

Determinazione e passione mi hanno permesso di avere la fortuna di trasformare ciò che amo nel mio lavoro, di esprimere la mia creatività attraverso i miei piatti e di condividerla con chiunque venga a trovarmi a La Cascina Dei Sapori.

BIOGRAFIA

Non potrei dire quando è iniziata la mia passione per la cucina, perché sono convinto sia nata con me, e mi ha sempre accompagnato. Già da bambino amavo aiutare i miei genitori mentre lavoravano nel loro locale, e non era solo un gioco, c’era dell’altro.

Qualcosa probabilmente stava già iniziando a farmi capire quale sarebbe stata la mia strada, e io ho sempre cercato di seguirla. È stato proprio seguendola che ho scelto per la mia formazione scolastica superiore la scuola alberghiera, diplomandomi nel 2008.
E sempre seguendo la stessa strada ho iniziato le mie prime esperienze lavorative, dalle quali ho cercato di trarre il massimo per dare ancora più definizione alla mia passione. Volevo che la mia formazione in cucina fosse completa, e allo stesso tempo che mi aiutasse a prendere una direzione precisa. Ho lavorato in cucina, in pasticceria e in pizzeria, ed è così che ho compreso che la risposta giusta per me era la pizza.

Perché con la pizza in realtà non dovevo scegliere, sapevo di dare alla mia creatività la possibilità di non avere limiti. Dall’antipasto fino al dolce, qualsiasi piatto io volessi realizzare lo potevo abbinare ad un disco di pasta ben lievitato, trasformando un piatto già di per sé unico in qualcosa di ancora più speciale.

CONSULENZA

Dopo i numerosi riconoscimenti ottenuti in patria, nell’ottobre del 2014 Antonio Pappalardo ha fatto arrivare la sua arte bianca all’estero.
La prima consulenza ha portato Antonio in Australia (Visualizza Articolo), dove ha curato l’apertura della nuova pizzeria “Pizzaperta” di Stefano Manfredi al “The Star” di Sidney.
I riconoscimenti ottenuti in poco tempo dalla Cascina hanno convinto Stefano Manfredi ad approfondire una conoscenza nata in Australia e proseguita poi a Rezzato, e a dargli carta bianca sugli ingredienti da utilizzare, in primis la farina Petra del Molino Quaglia che è arrivata per la prima volta sul continente.

Nel 2017 le pizze di Antonio sbarcano in Turchia (Visualizza Articolo) a Istanbul. Su invito di Fabio Brambilla, brand chef del gruppo Dream, Antonio è volato a Istanbul per presentare il suo metodo di lavorazione della pizza, con grande attenzione e accuratezza nelle lavorazioni e importanza nella selezione delle materie prima.
Da ottobre dello stesso anno la collaborazione si e’ concretizzata con training ai pizzaioli turchi del gruppo, serate degustazione presso le pizzerie e workshop per la stampa turca.